Logo del Parco
Logo Parchi Reali
Logo UnescoLogo Patrimonio Mondiale
Visita virtuale
Foto della testata
Home » Mandria » Il Parco » Natura

Flora e vegetazione

Nel territorio de La Mandria i fattori naturali (latitudine, altitudine, clima, suolo) fanno evolvere la vegetazione verso uno stadio, detto climax vegetazionale, corrispondente ad una foresta di latifoglie dominata da querce, in prevalenza Farnia, e Carpino comune. Questo e tipi simili di foresta planizale erano molto diffusi sul territorio europeo.

In condizioni naturali questa foresta si presenta strutturata in senso verticale, secondo piani sovrapposti, ognuno dei quali è individuato dalle masse fogliari dei singoli vegetali ed è disposto parallelamente al suolo. Lo strato superiore è occupato dalle chiome degli alberi di prima grandezza, quello inferiore dagli steli delle erbe, quello mediano da specie arboree ed arbustive legnoso - basse. Infine è quasi sempre presente una sottostruttura che si presenta in senso verticale, costituita dalle liane: Clematis, Hedera, Lonicera, Humulus.

Scopri le nostre ricerche su:
Gli alberi vetusti del Parco
La Foresta Ritrovata

Cicoria
Cicoria